Cima di PIAZZO 2057m. 01 Dicembre 2019

01 Dicembre 2019

Cima di PIAZZO 2057m.

La Cima di Piazzo è consigliabile in ogni stagione, abbinandola magari al Monte Sodadura, effettuando così una bella e panoramica traversata di cresta. Risulta essere particolarmente adatta a ciaspolate o escursioni scialpinisitiche invernali, per la comodità di salita e la posizione.

ACCESSO: Milano-Lecco, proseguire in direzione della Valsassina, seguendo le indicazioni per Moggio e la funivia ai Piani di Artavaggio. Parcheggiare presso la stazione di partenza della funivia. (Se si prende la funivia si parte direttamente dalla stazione di arrivo presso il Rif.Castelli ai Piani di Artavaggio, riducendo di molto il dislivello).

ITINERARIO (sintetico): Dal Rif.Castelli seguire il sentiero, o la pista da sci in inverno, in direzione dei visibili Rif.Aurora e Baita Moglio che si trovano ai piedi del piramidale ed inconfondibile Monte Sodadura; deviando poi verso nord (sx) in direzione dei Rif.Nicola e Cazzaniga-Merlini. 

Per la Cima di Piazzo si possono effettuare due percorsi:lungo il fianco sud occidentale o lungo la cresta sud.                                                                                                 Nel primo caso seguire il sentiero che passa a sinistra (ovest) di due evidenti gobbe fra la sella e la cresta sud e poi risale con moderata pendenza tutto il pendio erboso (o innevato) del versante sud-ovest del monte fino a raggiungere il crestone ovest o il breve, ma un po’ più ripido, pendio finale e quindi la Madonnina in bronzo sulla cima.                          Nel secondo caso si raggiunge l’ampia sella erbosa (o innevata) della Bocchetta di Piazzo (1879 m) a nord della seconda gobba e si risale tutta la cresta sud del monte, inizialmente larga e ripida e poi più appoggiata e stretta ma sempre agevole fino ad arrivare in vetta senza alcuna difficoltà. Poco oltre la Madonnina, per breve tratto di cresta un po’ più stretto, si raggiunge il punto più elevato.                                                          Discesa: Come per la salita.

TEMPISTICA: 2,45-3,00h. (solo salita)

DISLIVELLO: 947m. (solo salita)     

DIFFICOLTA’: E-F

ATTREZZATURA: Ciaspole /Piccozza-ramponi

ABBIGLIAMENTO: Adeguato alla gita e stagione

RITOVO/PARTENZA: via G.Quarenghi ang. via E.Kant dove c’è la chiesa Regina Pacis                                       ore 6,30

ISCRIZIONI: Presso la sede G.E.S.A.-C.A.I. in Via E.KANT n.8 -20151 Milano, il Giovedì                       sera dalle ore 21,00 alle ore 23,00.                                                                       SMS: 339.4898386 Umberto # 338.2920938 Chiara # 339.1296657 Guido                    e.mail: infogesacai@gmail.com

QUOTE: Soci G.E.S.A.-C.A.I. €.3,00 #                                                                                        Soci C.A.I. €.4,00 #                                                                                                     Non Soci C.A.I. €.5,00 + €.9,00* (*Assicurazione Infortunistica e soccorso alpino)

La gita si effettuerà con auto proprie; ciascun passeggero dividerà le spese A/R con il proprio autista

Il G.E.S.A.-C.A.I DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ PER IL CASO DI INCIDENTI AI PARTECIPANTI

No comments yet.

Lascia un commento