COLMA di MOMBARONE 2371m >24 Novembre 2019

24 Novembre 2019

COLMA di MOMBARONE 2371m.

NB.: in base alle ‘previsioni meteo’ e/o innevamento, la gita potrebbe subire variazione di programma

La Colma di Mombarone è uno dei più bei punti panoramici facilmente raggiungibili dal fondovalle. Si trova a tutti gli effetti in Piemonte, ma il colpo d’occhio sulle montagne valdostane è davvero notevole!

ACCESSO: Milano-Torino (A4) diramazione per AOSTA (A5) >Uscita: Quincinetto.        Seguire le indicazioni/direzione Ivrea-Settimo Vittone. Raggiunto Settimo Vittone, una strada asfaltata raggiunge località-frazione CornaleyTrovinasse; si oltrepassa Trovinasse (in base innevamento e condizione stradale) e quando si giunge in prossimità di un tornante che gira a destra, in uno piccolo spiazzo sulla sinistra e una sbarra per impedire il passaggio delle macchine, si parcheggia. (la strada termina al divieto di transito a circa 1518 mt. di quota nel punto in cui si innesta nella pista a mezzacosta che proviene da San Giacomo di Andrate).

ITINERARIO (sintetico): dal lato destro dello sbarramento inizia il sentiero 858a, si supera un piccolo torrente e, dopo breve tratto, porta su una piccola strada asfaltata. Proseguendo si incontra sulla destra un ponte in pietra, attraversatolo si arriva dopo pochi metri al bivio con il sentiero 858.

Da qui si prosegue attraverso un prato adibito a pascolo che ci porta all’interno di un piccolo boschetto, il quale ‘alzandoci’ con una certa ripidità, si arriva ad un alpeggio e alla baita denominata Garitta.

Il sentiero man mano diventa leggermente più roccioso e si arriva ad una seconda baita dove si prosegue sulla destra.                                                                                    Da qui si passa ad un altro ripiano prativo (alpe Brengovecchio-quota 1836); il terreno qui diventa molto umido e intriso di acqua.  Seguendo il sentiero si sale verso la conca del lago e le casere dell’Alpe Mombarone; il percorso diventa più roccioso e scende alla bocchetta del Bombarone. Successivamente si arriva ad una zona di pietroni; qui il sentiero inizia a inerpicarsi ripido e salire direttamente al rifugio Mombarone (2312). Dietro il rifugio si segue il sentiero che risale la cresta e punta direttamente alla vetta e al piccolo santuario.

RIENTRO:Il ritorno ripercorrendo lo stesso percorso della salita.

TEMPISTICA: h.2,45-3,00 (solo salita)   DISLIVELLO: 948 m. (solo salita) 

DIFFICOLTA’:  E (Escursionistico) / EE (in caso di innevamento)

ATTREZZATURA: si consiglia ciaspole e/o ramponi+piccozza (in caso di innevamento)

ABBIGLIAMENTO: Adeguato alla gita e stagione

RITOVO/PARTENZA: via G.Quarenghi ang. via E.Kant dove c’è la chiesa Regina Pacis ore 6,30

ISCRIZIONI: Presso la sede G.E.S.A.-C.A.I. in Via E.KANT n.8 -20151 Milano, il Giovedì sera dalle ore 21,00 alle ore 23,00                                                                         SMS: 339.4898386 >Umberto # 338.2920938 >Chiara # 339.1296657 >Guido              e.mail: infogesacai@gmail.com

QUOTE: Soci G.E.S.A.-C.A.I. €.3,00 #                                                                                         Soci C.A.I. €.4,00 #                                                                                                       Non Soci C.A.I.  €.5,00 + €.9,00* # (*Assicurazione Infortunistica e Soccorso Alpino)

La gita si effettuerà con auto proprie; ciascun passeggero dividerà le spese A/R con il proprio autista.

Il G.E.S.A.-C.A.I DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ PER IL CASO DI INCIDENTI AI PARTECIPANTI.

No comments yet.

Lascia un commento