27 Maggio 2017 >Ferrata GAMMA 1 – PIANI d’ERNA 1250m.

27 MAGGIO 2018   

Ferrata GAMMA 1  –  Piani d’ERNA 1250m.

La ferrata gamma 1 -che porta in vetta al Pizzo d’ERNA-, è molto frequentato per la sua spettacolare vista sul ramo del lago di Lecco.  Difficoltà media, molte scale verticali e sviluppo discreto.   E’ divisa in due parti; al termine della prima parte c’è un’uscita -via di fuga- che, con breve sentiero, porta al rifugio Stoppani (890m).

Accesso: Autostrada MI-VE (A4) – uscita Sesto S.Giovanni/V.le Zara – Statale per Lecco/Valsassina – Malnago/Versasio dove parcheggeremo nel piazzale-parcheggio funivia 605m.

NB: Per chi non volesse cimentarsi alla ferrata, può effettuare la salita seguendo la segnaletica n.1 per il rifugio Stoppani; oltrepassato il rifugio, dopo una fonte sorgiva, incroceremo sulla SX il sentiero n.7 dove con diversi ‘tornanti’ e inoltrandoci nel bosco, raggiungeremo i Piani d’ERNA 1250m.

Itinerario: Dal piazzale della funivia (602m), si seguono le indicazioni per il rifugio Stoppani (segnavia n.1).   Dopo 15/20′, si svolta a SX nel bosco -indicazioni ferrata- e si raggiungono in 10′ la base della parete e l’attacco della ferrata.   La prima parte della ferrata è la più impegnativa.   Si segue il tracciato con catene fino a raggiungere una serie di scale che portano ad una ‘nicchia’ dove è presente una Madonnina (unica via di ‘fuga’ per abbandonare la ferrata: per breve sentiero,si raggiunge il rifugio Stoppani -890m).   La ferrata prosegue con breve tratto di cresta fino a raggiungere un canale roccioso.   Si sale stando sulla SX del canale (esposto) fino a raggiungere la sommità dello sperone.  Qui si traversa sfruttando un ‘ponte tibetano’ (è possibile evitare il ponte seguendo il percorso di catene).   Dopo il ponte si prosegue per scale fino a raggiungere un ponte in ferro e dopo averlo attraversato si prosegue per cresta.   Salire gli ultimi metri con scale e qualche passaggio d’arrampicata fino a raggiungere la vetta del Pizzo d’Erna 1250m.

Discesa: Per la discesa percorreremo il sentiero n.7, che scende congiungendosi al sentiero n.1 per il rif.Stoppani, per poi raggiungere il piazzale-parcheggio funivia. (stesso percorso di salita per chi non effettua la ferrata)

Ritrovo: via Quarenghi ang. via E.kant dove c’è la chiesa Regina Pacis ore 7,00 

Dislivello: 550-600 m. (sviluppo ferrata 1040m)

Tempistica: ore 2,00-2,30 / ore 2,00 discesa  

Difficoltà: EEA /PD 

Attrezzatura: KIT  COMPLETO DA FERRATA – CASCO 

Abbigliamento: Adeguato all’escursione e stagione 

Iscrizioni: Presso la sede G.E.S.A.-C.A.I. Milano in via E.Kant n.8 -20151 Milano, il Giovedì sera dalle ore 21,00 alle ore 23,00 o in alternativa per SMS al n. 339.4898386 -Umberto- 

Quote iscrizioni: Soci G.E.S.A.-C.A.I. €.3,00  #  Soci C.A.I. €.4,00  #  NON SOCI C.A.I. €.5,00+€.9,00 per assicurazione soccorso alpino+infortunio 

La gita si effettuerà con auto proprie; ciascun passeggero dividerà le spese A/R con il proprio autista.

Il G.E.S.A.-C.A.I. si riserva la facoltà di modificare itinerari ed orari -a suo insindacabile giudizio ed anche in corso di gita- ove particolari circostanze lo rendessero opportuno

Il G.E.S.A.-C.A.I. declina ogni responsabilità per il caso di incidenti ai partecipanti

Comments are closed.