Rif. madonna della Neve – BOCCHETTA di BUDRIA 2216m. – 22 Aprile 2018

Escursione che si sviluppa nel cuore del parco delle Orobie, in un ambiente ‘poco’ frequentato, sul confine tra le Orobie bergamasche e le Orobie Valtellinesi.   Ripercorreremo la ‘strada’ che attraverso il Passo San Marco,consentiva all’antica ‘Repubblica di Venezia’ di poter commercializzare le merci e senza dover pagare il dazio al Ducato di Milano.

Accesso: Si percorre l’autorstrada A4 (Mi-Ve); uscita casello Dalmine, si percorre la Val Brembana passando per i paesi Villa D’Almè – San Pellegrino Terme – Mezzoldo ed infine Cà San Marco . (se la strada è sgombra di neve parcheggeremo le autovetture nei pressi del Rif. Madonna delle Nevi 1336m.)

Itinerario: Seguire la strada sino a raggiungere un tornante che svolta a SX (1450m.), si abbandona la strada e ci si dirige verso le tre evidenti baite poste in cima ad un pascolo.   Raggiunte le baite, piegare verso DX , seguendo le tracce del sentiero ‘estivo’ -tratti alternati di bosco e pascoli-, attraverseremo in leggera salita, i due canaloni che scendono dal M. Fiorano, sino a portarsi nel versante opposto del vallone.   Raggiunto il versante opposto (sud-ovest), risalirlo sino a quota 1800m circa.   Si raggiungono e, dopo aver lasciato alla sx la Casera Azzaredo (1807m.), piegare a DX sino a raggiungere la spalla dalla quale è ben visibile la testata della Valle, con il Pizzo Rotondo e la Cima dei Siltri.   Si abbandonano le tracce del sentiero che portano al Bivacco Zamboni e voltare a SX (Nord) in direzione di un grosso “ometto” situato poco distante dal Passo della Porta.   Sono ora ben visibili la Bocchetta di Budria e, più in basso, il Bivacco Zamboni.   Con un lungo traverso portarsi sotto la bocchetta e raggiungerla superando con attenzione l’ultimo ripido tratto -2216m.   

Ritorno: Lungo lo stesso itinerario di salita

Ritrovo: via G. Quarenghi ang. via E. Kant dove c’è la chiesa Regina Pacis  ore 6,30

Dislivello: 880 m. +/-      Tempistica: 5,30/6,00 A/R (in base innevamento)

Difficoltà:  BS / E + EE         Attrezzatura:  Scialpinismo / Ciaspole

Abbigliamento:  Adeguato all’escursione e stagione 

Iscrizioni: Presso la Sede G.E.S.A.-C.A.I. via E. Kant n.8, il Martedì sera dalle ore 21 ,00 alle 23,00, o in alternativa per SMS al n. 339.4898386 -Umberto-.   Termine iscrizioni il Giovedì precedente alla data della Gita Sociale.

Quote di partecipazione:  Soci G.E.S.A.-C.A.I. €. 3,00  #  Soci C.A.I. €. 4,00  #      NON Soci C.A.I. €. 5,00 + €. 9,00 per assicurazione Soccorso Alpino + Infortunio

La gita si effettuerà con auto proprie, ciascun passeggero dividerà le spese A/R con il proprio autista.

Il G.E.S.A.-C.A.I. si riserva di modificare itinerari ed orari -a suo insindacabile giudizio ed anche in corso di gita- ove particolari circostanze lo rendessero opportuno.

Il G.E.S.A.-C.A.I. declina ogni responsabilità per il caso di incidenti ai partecipanti.

Comments are closed.