COSTA di NONNA 2471m. 25 Marzo 2018

25 Marzo 2018

Costa di NONNA 2471m.

Accesso: si percorre l’autostrada per Torino (A4), in prossimità di Ivrea/Santhia indicazioni per interscambio per Aosta (A4/5); uscita al casello di Verres; da qui seguire le indicazioni per Champoluc per la statale SR45.   Giunti a Champoluc (1550m.) si paecheggia nel piccolo piazzale di fronte al cimitero.

Itinerario: dal parcheggio del cimitero si attraversa il ponte e imboccare la mulattiera che sale nella pineta- (segnavia 14B con indicazioni per Barmasc-Masognaz).   Il percorso si alza gradualmente nel bosco (segnaletiche e indicazioni sugli alberi), sino ad incontrare una cappelletta e il sentiero n.14 che sale da Champoluc.   Si voge a DX e proseguendo si arriva al villaggio di Mascognaz.   Usciti dall’abitato, ci si dirige verso il fondo della valle, oltrepassando un ponte in legno e costeggiando il torrente raggiungeremo le baite di Vieille (1958m.)   Si prosegue, lasciando le baite a DX, salire nel rado bosco superando un dosso e arrivando nei pressi di una baita poco sopra l’Alpe Toulassa, o in alternativa proseguire sino all’Alpe Chavannes, risalire i ripidi pendii a monte di essa, passare l’Alpe Toulassa per poi giungere l’alpeggio (2259m.)   Oltrepassato l’alpeggio, si continua risalendo il canalone a Nord-Est giungendo al Colle (2439m.) e poi al culmine della costa (2471m.)

Discesa: Stesso percorso di salita

Ritrovo: via Quarenghi ang. via Kant dove c’è la chiesa regina Pacis ore 6,30

Dislivello: 920 m. +/-

Difficolta’: scialpinismo – BS  #  ciaspole –  E

Attezzatura: Scialpinismo / ciaspole

Abbigliamento: Adeguato all’escursione e stagione

Iscrizioni: Presso la Sede via E. Kant n.8- 20151 Milano- il Martedì sera dalle ore 21,00 alle ore 23,00, o in alternativa pe SMS al n. 339.4898386 -Umberto-    Termine iscrizioni il Giovedì precedente alla gita Sociale.

Quota di partecipazione: Soci G.E.S.A.-C.A.I. €. 3,00 – Soci C.A.I. €. 4,00 – NON SOCI C.A.I. €. 5,00 + €.9,00 Assicurazione (Soccorso Alpino+Infortunio)

La gita si effettuerà con auto proprie; ciascun  passeggero dividerà le spese A/R con il proprio autista.

Il G.E.S.A.-C.A.I. si riserva di modificare itinerari ed orari -a suo insindacabile giudizio ed anche in corso di gita- ove particolari circostanze lo rendessero opportuno.

Il G.E.S.A.-C.A.I. declina ogni responsabilità per il caso di incidenti ai partecipanti.

Comments are closed.